RECENSIONE “COME UNA NOTTE A BALI” -Gianluca Gotto

Il secondo libro di Gianluca Gotto è un romanzo di pura fantasia, ma l’autore con questo racconto vuole trasmetterci un messaggio importante: quante cose sopportiamo tutti i giorni senza mai trovare il coraggio di imboccare la via che può portarci a realizzare i nostri sogni?



Luca il protagonista della storia, è un ragazzo come tanti, ha un lavoro fisso, si occupa infatti del rapporto con i clienti in una banca, è fidanzato da molti anni con Sara, con cui convive e nel tempo libero si ritrova a giocare a calcio con i suoi amici di sempre. Una vita definita a tutti gli effetti “normale”, tutto sembra infatti procedere a gonfie vele, Luca va al lavoro tutte le mattine così come Sara e poi entrambi si ritrovano nel loro nido d’amore a fine giornata.

Un bel giorno però Luca si ritrova per caso durante dei lavori nel suo ufficio, di fronte a uno specchio che è stato dimenticato da un addetto, e guardando la sua immagine riflessa vi vede un ragazzo cupo e infelice, non riesce più a riconoscersi. Ha sul momento un attacco di panico, che sembra sparire dopo poco ma che segnerà l’inizio di un profondo cambiamento.

Da quella mattina Luca inizia a riflettere profondamente sulla sua vita, inizia a interrogarsi sul rapporto con Sara e sul suo lavoro, si chiede se veramente è felice delle sue scelte di vita o meglio delle sue non scelte. Una mattina progetta di lasciare il suo lavoro e partire in viaggio senza una meta precisa, decide di coinvolgere anche Sara che dopo un iniziale shock di fronte a quella proposta, rifiuta candidamente dandogli dell’immaturo. Luca giunge ben presto alla conclusione di non amare affatto il suo lavoro, ma di averlo accettato solo perché gli garantisce uno stipendio ogni mese, e i suoi amici in realtà sono solamente “conoscenti”, le persone che frequenta da sempre ma con cui non ha mai affrontato un discorso che vada oltre il banale e il superficiale. Sara è la sua fidanzata storica ma si accorge di stare con lei solo per abitudine, nonostante le ripeta spesso di amarla, dentro di sé non sente nient’altro che del semplice affetto per lei. Una sera si ritrovano a fare l’amore nel loro letto e Sara gli confessa di averlo tradito, un atto che fa infuriare Luca e che segnerà la fine della loro storia.

                                                        BALI

Il nostro giovane ribelle prende la decisione di licenziarsi dal suo lavoro e partire per un viaggio in direzione Bali e da qui inizia la sua nuova vita. Si ritrova infatti a inseguire una ragazza conosciuta mentre si dedicava a un gesto profondamente nobile: ripulire le spiagge dalla sporcizia lasciata dalle persone che vi fanno visita. Da qui si susseguono tanti avvenimenti, i meravigliosi tramonti di Bali, il salvataggio di un cane randagio rimasto ferito e infine la conquista della tanto amata Emma, un dolce angelo dagli occhi azzurri che ha rubato il suo cuore. Insieme riescono grazie alle donazioni delle persone, ad aprire un grande centro di ricovero per animali, dove si occupano di curarli e accudirli. Il coraggio del nostro eroe è stato premiato: finalmente quando si guarda allo specchio può vedere il volto di una persona felice.

Questo libro scavalca le nostre più profonde convinzioni, ovvero che dobbiamo necessariamente accettare ciò che nella vita ci è capitato anche se non ci rende felici. Tutti ci siamo rivisti in Luca, un ragazzo che come tanti viva una vita in cui i sogni sono stati riposti in un cassetto, dove i giorni sono tutti uguali e in cui ormai si vive col pilota automatico: nulla che faccia emozionare, nulla di nuovo, solo una sicurezza che sa di frustrazione e infelicità. Questo racconto riesce a scuotere nel profondo, a farci almeno riflettere e chiederci se non ci siamo semplicemente accontentati per paura di rischiare, rischiare di perdere tutto per ritrovare noi stessi.

Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno in testa, a che serve leggerlo? Con questa domanda vi invito a leggere questo libro, attenzione però vi è una contro indicazione: il racconto di Luca così emozionante e coinvolgente potrebbe farvi venire voglia di sconvolgere completamente la vostra vita. Buona lettura!

Leave a Reply