RECENSIONE “IO TI VEDO IO MI VEDO” – Georgia Briata

Come dice l’autrice questo prezioso libro serve a sanare il tuo femminile e trovare l’abbondanza dentro e fuori di te.

Georgia in queste pagine si esprime al femminile, ma solo perché le parole così le giungono. Si rivolge però a tutti, uomini e donne.

Leggendo queste pagine potrai compiere un viaggio dentro te stessa, dove entrerai in contatto con la parte più profonda di te, dove imparerai ad amare il tuo bambino interiore.

Nella tua vita ti sei infitta tante sofferenze, ti sei data per scontato, ti sei annullata, non hai prestato attenzione alle tue esigenze, e proprio lui il tuo bambino interiore ne ha tanto sofferto.

Tutto ciò si è riflettuto nella tua realtà: nell’ambiente di lavoro, nelle tue relazioni, in famiglia, tutti ti guardano ma non ti vedono, non vedono il tuo vero potenziale, il tuo valore.

“Quindi il genitore che ti descriveva difetti che tu non pensavi di avere oppure ti comprava giochi che non avresti usato mai. Che ancora oggi si preoccupa di quello che pensa la gente e non di te. Che vuole sapere che hai un buon lavoro, ma non come stai tu, ti guarda ma non ti vede. Il capo che non riconosce il tuo valore sul lavoro, che ti dà compiti che non sono di tua competenza, che dà ad altri i tuoi meriti, ti guarda ma non ti vede. Il compagno che ti fa regali per dimostrarti quanto è romantico anche se non sono il tuo genere. Che ti porta a mangiare fuori nel ristorante che piace a lui anche se dice di organizzare per farti piacere. Che ti sminuisce. Che ti accusa di cose che non fai. Che non vede mai se sei triste o se sorridi, ti guarda ma non ti vede”.

Devi capire che la realtà che vedi è solo un tuo riflesso. Ciò che vuoi vedere all’esterno devi prima crearlo dentro di te.

Non è perché sei una fallita o perché non ti sai accudire che il tuo compagno o la tua famiglia ti devono mantenere, ma perché sei convinta di non riuscire a cavartela da sola. Non è perché non hai un compagno o hai una relazione dove il tuo compagno ti tratta male, che ti senti sola. È perché ti senti sola che non attrai una relazione che ti rende felice.

Sei tu che tieni lontane da te la gioia, l’amore. Sei tu che non permetti agli altri di vederti, tu in realtà hai paura di essere vista.

Gli altri ti fanno sentire sbagliata perché tu per prima ti senti sbagliata. Loro sono soltanto una tua proiezione, sono gli attori del tuo film.

Ascoltati. Il bambino che è dentro di te urla, vuole essere visto, è stanco di soffrire. Tutte le volte in cui non hai saputo dargli amore, in cui hai permesso agli altri di trattarti male, di farti sentire in colpa, in lui si sono create delle profonde ferite. Ma ora sei grande, sei un adulta, è ora di sanare queste ferite, di riprenderti ciò ti spetta. È arrivato il momento di creare una nuova realtà, dove regnano l’abbondanza, la gioia e l’amore.

È arrivato finalmente il momento di vederti, affinché anche gli altri ti possano finalmente vedere.

Georgia ci aiuta attraverso le sue parole, a iniziare un percorso interiore in cui smettiamo di identificarci con quel bambino che da piccolo è stato umiliato e messo da parte in un angolo. Ci fa capire che dobbiamo ripulirci da quelle emozioni negative di cui ci siamo impregnati ormai da anni, perché solo in questo modo potremmo finalmente riflettere all’esterno il nostro potenziale, ciò che siamo.

Questo libro mi ha veramente emozionata, è riuscito a mettermi in comunicazione con la mia anima. Grazie alle parole di Georgia sono riuscita a dare una spiegazione a tanti eventi che mi sono capitati. Sono riuscita finalmente ad amarmi, ad amare il mio bambino interiore. Leggendo questo libro potrai trovare parole e concetti molto profondi, che potrebbero far vibrare alcune parti di te. Abbiamo tutti delle insicurezze, delle paure. Georgia vuole fornirci attraverso queste pagine degli strumenti per poter sanare quelle ferite dentro di noi, che riflettono una realtà spesso spiacevole e insofferente. Spero possa essere utile per guarire la tua vita.

Buon viaggio.  

Leave a Reply